tfionline Accedi

Novembre 25, 2013

Valori, lezioni di vita e verità

Un fondamento saldo per i vostri figli

Compilazione

Dieci versetti biblici che voglio che i miei figli conoscano

Osservo i visi [dei miei figli], sento le loro risate melodiose e […] voglio più che il mondo per loro; voglio il mondo che dura in eterno. Poi sono riportata alle mie esperienze e alla realtà. Le ferite… il dolore di un divorzio; le conseguenze di scelte sbagliate che sono perdonate per sempre ma possono ancora tormentarmi nei giorni in cui mi dimentico che vivo in Lui. In questi momenti quando l’innocenza e la realtà collidono, mi rendo conto che non posso tenere [i miei figli] sotto una campana di vetro. Si faranno male… faranno scelte sbagliate.

Molte cose cambieranno mentre crescono e purtroppo è inevitabile che la loro innocenza comincerà a intaccarsi. Ma che cosa non cambierà? La verità divina. Egli era, che è e ha da venire. Egli è lo stesso. Sempre. La consolazione che ciò mi dà è travolgente. Così, anche se credo che TUTTE le Scritture siano sacre e ispirate da Dio, ci son alcuni versetti che voglio che i miei figli imparino a memoria prima di lasciare il nido.

 

1. Nel vostro comportamento non siate amanti del denaro e accontentatevi di quello che avete, perché Dio stesso ha detto: «Io non ti lascerò e non ti abbandonerò». —Ebrei 13,5

2. Sì, tu hai formato le mie interiora, tu mi hai intessuto nel grembo di mia madre. Io ti celebrerò, perché sono stato fatto in modo stupendo; le tue opere sono meravigliose, e io lo so molto bene. —Salmi 139,13-14

3. Or la fede è certezza di cose che si sperano, dimostrazione di cose che non si vedono. —Ebrei 11,1

4. Non te l’ho io comandato? Sii forte e coraggioso; non aver paura e non sgomentarti, perché l’Eterno, il tuo Dio, è con te dovunque tu vada. —Giosuè 1,9

5. Sì, ti ho amata di un amore eterno; per questo ti ho attirata con benevolenza. —Geremia 31,3

6. La risposta dolce calma la collera, ma la parola pungente eccita l’ira. —Proverbi 15,1

7. Se tu dunque stai per presentare la tua offerta all’altare, e lì ti ricordi che tuo fratello ha qualcosa contro di te, lascia lì la tua offerta davanti all’altare e va’ prima a riconciliarti con tuo fratello; poi torna e presenta la tua offerta. —Matteo 4,23-24

8. Se dunque uno è in Cristo, egli è una nuova creatura; le cose vecchie sono passate; ecco, tutte le cose sono diventate nuove. —2 Corinzi 5,17

9. Or noi sappiamo che tutte le cose cooperano al bene per coloro che amano Dio, i quali sono chiamati secondo il suo proponimento. —/em>Romani 8,28

10. Ma il frutto dello Spirito è: amore, gioia, pace, pazienza, gentilezza, bontà, fede, mansuetudine, autocontrollo. Contro tali cose non vi è legge. —Galati 5,22-231

Natalie Snapp2

*

Da padre a figlio: preziose lezioni di vita

Ci sono sette lezioni essenziali della vita che ogni padre dovrebbe condividere con i suoi figli, qualunque età abbiano:

Sii curioso. I bambini sono istintivamente curiosi, ma nella nostra fretta di giungere a destinazione, noi padri li spingiamo sempre a muoversi in fretta. Niente ci unirà di più ai nostri figli — e li preparerà meglio per la vita — del condividere il nostro stupore davanti alle cose e la spinta ad esplorare. Forse nel vostro giardino c’è un insetto interessante o un bel fiore. Inginocchiatevi ed esaminatelo da vicino; cercate sull’enciclopedia o su Internet. Cercate di scoprire come funzionano le macchine.

Sii generoso. Non solo con il denaro, ma con il tempo, le cose che hai e l’amore. Uno spirito di generosità insegnerà empatia ai tuoi figli, aiutandoli a interessarsi alle persone intorno a loro.

Ammetti i tuoi errori. Se non ti comporti come se fossi perfetto, i tuoi figli sapranno che non devono essere perfetti nemmeno loro.

Accetta gli insuccessi. L’aquilone cade; una riparazione non funziona; i pezzi del puzzle non vanno al posto giusto. E allora? Hai dimostrato ai tuoi figli che è importante provare cose nuove, qualsiasi risultato finiranno per avere.

Sii spontaneo. Anche se va benissimo essere organizzati, si crea anche la pressione di fare le cose in un certo modo. Questo toglie un po’ di gioia alla vita. Insegna ai tuoi figli che va bene abbandonare i propri piani quando succede qualcosa di nuovo.

Abbraccia la spiritualità. Incoraggia i tuoi figli a coltivare il loro senso di stupore e meraviglia, non una volta la settimana, ma sempre. La spiritualità è come un muscolo: devi usarlo spesso per renderlo più forte.

Rispetta il tuo corpo. La buona salute è importante. Da il buon esempio. Fatti vedere dai tuoi figli mentre fai esercizio fisico (e incoraggiali a unirsi a te), mantieni una dieta salutare e conduci una vita generalmente sana. —Joe Kita3

*

Valori familiari

Ci siamo chiesti: quali sono i nostri valori come famiglia? In che cosa crediamo veramente? Che cosa è importante per noi? Abbiamo trovato la risposta in quattro parole: gratitudine, generosità, umiltà e coraggio. Abbiamo deciso che vogliamo che questi quattro valori definiscano chi siamo come famiglia e, per quanto riguarda Parker [mio figlio più grande] e me, chi siamo come uomini.

Così sto sempre attento a come coltiviamo la gratitudine. Come modelliamo la generosità? Come restiamo umili? Come ci manteniamo affamati di una maggior presenza di Dio? E quanto coraggio c’è nella nostra vita? Non si può ubbidire alla volontà divina senza essere coraggiosi. Per questo Dio disse a Giosuè: “Sii forte e coraggioso”, perché se vuoi rivendicare e mettere alla prova le promesse divine, dovrai essere coraggioso.

Queste sono le quattro parole che cominciano a definirci come famiglia. Sono cose che voglio imprimere nei miei figli. —Mark Batterson4

*

Se non l’avete già fatto, è una buona idea pensare a quali siano i vostri valori personali e come famiglia, stabilire gli ideali che guidano le vostre scelte personali, che rappresentano il tipo di vita cristiana e l’integrità che volete dimostrare e che ritenete possano farvi avere una vita realizzata e piena di significato.

Ci sono diversi modi di indicare i vostri valori e le vostre priorità personali. Alcune persone ne fanno un elenco, riassumendo i punti. Altre scrivono una dichiarazione personale della loro missione. Alcuni esprimono ciò che ritengono le identifichi personalmente, con gli aspetti più importanti della loro vita e dei loro obiettivi.

Anche se non ci avete mai pensato seriamente, tutti hanno dei valori o dei principi che influenzano le loro decisioni e i loro processi mentali, anche subconsciamente, e che fanno parte della loro personalità e costituiscono la fibra del loro carattere. Se ci pensate e ci pregate sopra un po’, probabilmente riuscirete a riconoscere nelle vostre azioni e nei vostri pensieri certi fili conduttori, dei punti che utilizzate per le vostre decisioni, o su cui le basate; questo può aiutarvi a identificare i valori che sono fondamentali per voi.

Potreste anche riconoscere alcuni punti a cui non avete dato la giusta importanza, o alcuni fattori che richiedono più attenzione, così potrete rimediare di conseguenza. Se non l’avete mai fatto prima, la vostra lista di valori potrebbe essere in continua evoluzione e potrete modificarla con il passar del tempo.

Se seguiamo l’idea che i valori espressi in Matteo 22,37-40 sono al centro di tutto ciò che diciamo, facciamo e crediamo, e sono alla base delle nostre scelte – sia come organizzazione che come individui – allora tutti i valori generati da quei due comandamenti saranno in armonia tra loro. —Peter Amsterdam5

*

Gesù gli disse: «”Ama il Signore Dio tuo con tutto il tuo cuore, con tutta l’anima tua e con tutta la tua mente”. Questo è il primo e il gran comandamento. E il secondo, simile a questo, è: “Ama il tuo prossimo come te stesso”. Da questi due comandamenti dipendono tutta la legge e i profeti». —Matteo 22,37-406

*

E queste parole che oggi ti comando rimarranno nel tuo cuore; le inculcherai ai tuoi figli, ne parlerai quando sei seduto in casa tua, quando cammini per strada, quando sei coricato e quando ti alzi. Deuteronomio 6,6-77


1 I versetti biblici in questo articolo sono tratto dalla Nuova Diodati (LND).

2 Brani tratti da http://mommyonfire.com/2012/08/14/10-bible-verses-i-want-my-children-to-know.

3 La conclusione, 15 giugno 2001.

4 ”Parenting 101,” discorso alla National Community Church, 27 febbraio 2011.

5 Pubblicato originariamente nel maggio 2010.

6 LND.

7 LND.


Titolo originale: Values, Life Lessons, and Truths
Pubblicato originariamente sull'Ancora in Inglese il 13 ottobre 2013.
”) Letto in Inglese da Debra Lee. Musica di Daniel Sozzi.

Versione italiana affissa il 25 novembre 2013.